• “IL FIORE DELLE INDIE” OVVERO LE MALDIVE

    F-1--La fortuna di fare un viaggio alle Maldive capita una sola volta nella vita. E’ dicembre e io e il mio compagno decidiamo di partire alla volta di Alimatha. Ne avevamo sentito parlare come di un posto frequentato solo da sub, pionieri, dai fondali praticamente vergini con spiagge immacolate. Le cose però sono sicuramente cambiate. Anche qui abbiamo trovato il tipico villaggio con bungalow costruiti su palafitte o su spiagge immacolate, con tanto di negozietto dove fare shopping, ma nonostante questo siamo comunque rimasti appagati dalla nostra vacanza. ll’isola di Alimathà è  lunga appena 280 metri (per girarla tutta ci abbiamo messo esattamente 20 minuti), si trova nel cuore dell ’atollo di Felidhu, a circa 35 miglia dall’aeroporto di Malè. Per arrivare all’atollo abbiamo preso una delle tipiche imbarcazioni delle Maldive, peccato il mare mosso! Una traversata molto movimentata! il villaggio è verdissimo grazie alla presenza di numerose palme. Il ristorante in stile maldiviano offre cucina locale e specialità internazionali con gustosi e ricchi buffet. Su una terrazza sul mare è situato il bar principale, mentre dall’altra parte dell’isola un altro bar per regalarvi momenti indimenticabili davanti ad un tramonto maldiviano, che  secondo me è unico e impareggiabile. Le camere sono  molto belle, i bungalows sulla spiaggia molto romantici e ogni sera al nostro rientro trovavamo il letto addobbato e decorato con fiori e asciugamani. Ma il richiamomaldive del mare è irresistibile, così le nostre giornate sono all’insegna del solo costume, maschere e pinne. Il reef è unico con i suoi colori e migliaia di pesci colorati, aragoste, coralli, fiori di ogni tipo. E sulla riva piccoli squaletti innocui che giocano tra loro, i pesci che giocherellano con i turisti, e la cosa più emozionante è stato sicuramente  l’incontro con una tartaruga di mare che ci seguiva poichè desiderosa di giocherellare con noi. Emozioni impagabili che solo la natura può offrire. La settimana è volata velocemente nonostante la nostra vacanza si sia totatlmente svolta sul questo piccolo atollo, perchè le Maldive, nonostante le tante trasformazioni subite suscitano ancora quel richiamo irresistibile e unico.



Comments


  • Leave a comment